L’ASSOCIAZIONE RIAPRE

La sede dell’Associazione Pensionati riaprirà il giorno

25 MAGGIO 2020

Si potrà accedere agli uffici SOLO SU APPUNTAMENTO telefonico e con l’osservanza delle prescrizioni dettate dal DCPM 24 aprile 2020 e dell’ordinanza della Regione Lombardia n. 547 del 17 maggio 2020.

Gli uffici saranno aperti dal lunedì al venerdì con i seguenti orari:

mattino 10:00 - 13:00

pomeriggio 14:00 - 16:00


Recapiti utili per l’assistenza:

email associazione: pensionaticariplo@gmail.com

sig. Dante Manara: tel: 02 866 497

email: d.manara@associazionepensionaticariplo.it

sig. Giuseppe Tiritiello: tel: 02 877 253

email: g.tiritiello@associazionepensionaticariplo.it

Vogliamo rassicurare i percettori di pensione integrativa circa le voci diffuse su presunte difficoltà economico-finanziarie del nostro Fondo Pensioni. Premesso che è sempre buona cosa verificare la provenienza di quelle che si dimostrano poi delle fake news, atte a creare allarmismi quasi sempre con secondi fini, informiamo gli interessati sui dati economici e patrimoniali della Sezione 1 (Pensionati) nei primi nove mesi del 2019. Nel periodo considerato la Sezione ha prodotto un utile, al netto degli oneri amministrativi, del 4,66%, su un patrimonio medio di 531,8 milioni. La redditività della parte immobiliare direttamente detenuta dal Fondo è stata pari allo 0,98%, mentre quella della parte mobiliare (esclusi i titoli di capitale non quotati) è stata del 7,57%. La componente immobiliare detenuta direttamente dal Fondo (escluse le aziende agricole e le società immobiliari) ammonta a euro 169,4 milioni, pari al 32,27% del patrimonio. Le necessità attuariali della Sezione imporrebbero un rendimento del 2,175%. Alla luce di tali dati - e tenuto presente che fra tutti i fondi pensione esistenti il nostro è quello che ha meno sofferto della sfavorevole congiuntura del mercato mobiliare - si può affermare che il disavanzo evidenziato dal bilancio  al 31 dicembre 2018 è stato completamente assorbito già nel corso del mese di gennaio 2019. E' evidente che se questo trend venisse confermato, sarebbe difficile trovare motivi per non distribuire gli avanzi di bilancio tecnico (ex art. 44 dello statuto). Poiché la Sezione 2 (Attivi) non è da meno, ci sembra di poter dire che il Fondo è amministrato con la prudenza e la sagacia che la destinazione del suo patrimonio richiedono, ringraziando perciò il Consiglio di Amministrazione, primo responsabile della gestione, e l'intera struttura che opera con competenza e professionalità.    

Accesso Utenti

Viste

Oggi204
Ieri119
Settimana204
Mese2998
Totale63449

Online Adesso

8
Online